O. Fred Donaldson
In programmazione 2019
Original Play®

Presentazione C. Sottili del 03 Febbraio 2018 GORIZIA
8 febbraio 2018
gioco.trasformazione.gruppo(1)
Cristina Piovesana
Il Gioco della Trasformazione
25 giugno 2018

O. Fred Donaldson
In programmazione 2019
Original Play®

Fred_Donaldson

O. Fred Donaldson

Original Play®

Giocare con il cuore

Fred Donaldson, pedagogista, Ph.D. specialista riconosciuto a livello internazionale per le sue ricerche sul comportamento dei bambini, degli adulti e degli animali nel gioco. Ha coniato questo termine ‘Original Play’ (Gioco Originario) per descrivere il suo lavoro. Ha scritto ‘Playing by heart’ (Giocare con il cuore, putroppo non disponibile in italiano) e numerosissimi articoli che descrivono il suo gioco con i bambini, con gli adulti e con e gli animali in giro per il mondo. E’ un esperto praticante di Aikido e un consulente per famiglie, per istituti educativi, sociali, sportivi e associazioni per per la protezione della fauna.

I suoi compagni di gioco sono i bambini, gli adulti e gli animali. Sono inclusi anche bambini con disabilità motorie, cognitive, e altre problematiche come l’autismo; profughi, adulti che devono fare riabilitazione sociale (istituti penitenziari, comunità), ragazzi e adulti che vivono in aree disagiate e violente; e ovviamente anche gli animali, cavalli, delfini, e molti altri, compresi animali come i leoni, i lupi, il grizzly. Viaggia in tutto il mondo per tenere i suoi seminari ma trascorre lunghi periodi in Svezia, Polonia, Germania, Austria, negli Stati Uniti e in Sud Africa.

Cos’è l’Original Play®:

L’Original Play® (il Gioco Originario) è il risultato di trent’anni di ricerca svolta da Fred Donaldson sul comportamento del gioco nei bambini, negli adulti e negli animali. Fred Donaldson è un pedagogista californiano, Ph.D., esperto praticante anche di Aikido (arte marziale)

L’Original Play mira a:
  • migliorare la relazione tra gli individui e i gruppi sostituendo l’aggressione e la violenza con gentilezza e amorevolezza.
  • far sentire ogni bambini al sicuro e amato.
"Original Play"®:
  • Presenta un alternativa all’aggressione e alla violenza senza l’uso della forza, mantenendo al tempo stesso l’autostima per se stessi e gli altri
  • Fornisce delle scelte alternative alle possibili reazioni di aggressione, violenza e paura, disinnescando il bisogno della vendetta
  • Trasforma le abitudini e i modelli negativi radicati in nuove abitudini basate su sentimenti di amore, appartenenza e sicurezza
  • Crea uno spazio sicuro per la trasformazione dell’aggressione fisica e verbale
  • Promuove il sentimento di appartenenza come migliore alternativa alla paura e alla competizione
  • Crea le condizioni ottimali per l’apprendimento, la creatività e lo sviluppo personale
  • Aumenta la possibilità di adattamento alle condizioni di vita in continuo cambiamento
"Original Play"®: è un processo strategico di prevenzione e di intervento che usa il potere del ‘gioco naturale’ per attivare il meccanismo dello sviluppo e del benessere "Original Play"® è un processo psicologico e fisiologico. E’ una combinazione di apprendimento cognitivo, emozionale e sensoriale-motorio che può essere compreso e sviluppato con la pratica.

"Original Play"® è libero dalla competizione, dalla rivalità e dalla logica vincitore-perdente. E’ un processo universale, che raggiunge gli individui al di là dei confini culturali, sociali e linguistici. Serve in tal senso come base per una comunicazione interpersonale e per una integrazione culturale. E’ un punto di incontro dove possiamo sentire che apparteniamo ad un gruppo, senza divisioni sociali.

Programma dell’Original Play®

il programma del seminario è diretto a tutti:

adulti in generale, genitori, operatori nella relazioni d’aiuto, insegnanti di tutti i livelli scolastici, operatori nell’ambito sociale, educativo, culturale, scuole materne, istituti per la cura e l’assistenza a bambini con difficoltà, centri di riabilitazione educativa, centri giovanili, adulti che lavorano e vivono in situazioni con potenziali conflittualità, polizia, centri che operano contro la violenza e in qualsiasi contesto .

La pratica dell’Origianl Play® è utile in ogni ambito della vita quotidiana

I partecipanti al seminario imparano come:

  • affrontare conflitti e rivalità nella vita privata e professionale
  • come conquistare un sentimento di sicurezza, appartenenza e fiducia nelle relazioni con gli altri
  • come affrontare lo stress e la paura
  • come gestire momenti di cambiamento
  • come cambiare comportamenti radicati collegati all’aggressione, alla rabbia, alla violenza, alla rivendicazione e trasformarli in gentilezza, cura, e apertura
  • come migliorare l’emotività, la flessibilità e l’autostima
  • come sviluppare abilità interpersonali non verbali
  • Il seminario prepara gli adulti a partecipare efficacemente con il gioco alla vita dei bambini e degli adolescenti

I partecipanti imparano:

  • Il ruolo del gioco nella vita di un bambino
  • Come il gioco crea delle basi forti all’apprendimento e allo sviluppo dei bambini
  • Come unirsi al gioco dei bambini

Il programma dell’Original Play"® è stato raccomandato dal Servizio Educativo Nazionale della Polonia, perché i suoi principi sono stati riconosciuti come valori che promuovono semplicità e allo stesso tempo creatività, supporto, e varietà.

Il seminario non è condotto come una forma di intrattenimento bensì come un processo di apprendimento e di pratica. Fornisce della basi teoriche e introduttive sul comportamento nel gioco dei bambini, degli adulti e degli animali, e degli esercizi e sessioni pratiche.

Si svolge in una sala con un pavimento coperto da materassi tatami.

Lo scopo del seminario non è tanto insegnare agli adulti come giocare quanto piuttosto insegna come rendersi accessibili ai bambini nel gioco, in modo che gli adulti imparino dai bambini stessi le abilità e la destrezza naturale nel Gioco Originario. Insegna inoltre ad utilizzare la psicologia, l’accessibilità, l’apertura e l’atteggiamento del Gioco Originario in numerose situazioni della vita quotidiana privata, lavorativa, associativa, sociale.

Lo scopo del seminario è introdurre i partecipanti alla visione e alla pratica del Gioco Originario. Il seminario introduce le dimensione della relazione nel gioco originario così come è insegnata dai bambini e dagli animali. Il seminario incoraggerà i partecipanti a rendersi accessibili al gioco originario dei bambini e a ri-scoprire il potenziale di gioco nella propria vita.

L'evento di giugno 2018 è stato annullato

Evento in riprogrammazione per giugno 2019

Udine, 27 febbraio 2018

ORIGINAL PLAY

Sessioni pratiche in due Scuole dell’Infanzia in provincia di Udine

Il 19, 20, 21 e 22 febbraio abbiamo giocato con 140 bambini!

Armin Knauthe, l’assistente di Fred Donaldson, è venuto da Vienna per 4 giorni di sessioni pratiche di Original Play. Siamo stati accolti da due Scuole per l’Infanzia: “Le colline dei bimbi” a Camino di Buttrio e “SMNS Elena Bettini” a Pagnacco.

I primi due giorni solo Armin ed io abbiamo giocato in entrambe le scuole, in questo modo abbiamo conosciuto i bambini e costruito un clima di fiducia. Mercoledì si è unita a noi Cristina Graffeo e giovedì Mariangela Piva ha completato la squadra. Come me, entrambe avevano frequentato i seminari con Fred.

Raccontare l’esperienza di Original Play con questi 140 bimbi è impossibile in poche parole. E per questa ragione preferisco riportare alcuni episodi che esprimono con i fatti cos’è Original Play.

La prima sera, al termine del gioco, ho ricevuto il seguente messaggio da una delle maestre: “ Che dire…bello, bello, bello…partire da mondi diversi, da istinti primordiali, da giochi di cuccioli e non di altre specie per arrivare a toccare il bambino che è in noi…e far giocare i bimbi come viene. Questo mi è parso…Tanta emozione. Grazie”.

Ricordo un bimbo dei “piccoli” (3 anni) che è entrato in sala in lacrime, cercando i suoi genitori, ma in pochi minuti è entrato nell’area di gioco e ha smesso di piangere.

Una maestra si è commossa guardando i bambini giocare. Ci ha detto di aver notato come le nostre reazioni sul tappeto di gioco fossero sensibili di fronte agli impulsi di ciascun bambino e di come abbiamo giocato con loro in accordo con i loro movimenti, come se li conoscessimo da tempo.

Ricordo gli abbracci e i sorrisi dei bambini, per me rappresentano il regalo di questo gioco libero e spontaneo che permette un incontro profondo.

Per completare questo breve resoconto riporto i commenti di Cristina e Mariangela che hanno giocato insieme a noi:

"L' O. Play ci invita ad un sano ritorno alle origini dell'incontro umano, caldo, circolare, leggero, profondo, autentico, possibile. I bambini sono maestri in questo. Basta esserci pienamente. I bambini questo ci chiedono "io sono pronto, e tu?". Io ho capito che voglio esserci! La sfida pedagogica di oggi credo sia proprio riscoprire l'essenza dei rapporti, la radice comune dell'incontro, la ricchezza dell' essere umano, per incontrare l'altro nel suo nucleo essenziale, oltre l' apparenza delle forme con cui si presenta." Cristina Graffeo

“La stessa mattina ho ritrovato degli appunti del Seminario tenuto da Fred e avevo sottolineato che i due messaggi con cui tocco l'altro sono "tu sei al sicuro" e "tu sei amabile"...e quest'emozione mi ha accompagnata. Sperimentare Original Play con i bambini è stato regalarsi la spontaneità del momento; è stato mettersi nella disponibilità di aspettare che un bambino potesse avvicinarsi anche solo con lo sguardo; è stato imparare ad accogliere anche un "No" perché per lui non era ancora il momento ma senza rimanerne feriti; è stato assistere ad una trasformazione del viso anche di chi è rimasto semplicemente "spettatore" del gioco perché si crea un'energia (anch'io mi sono commossa nel vedere il tocco delicato tra Armin e un bambino e da "spettatrice" mi sono sentita sciogliere dentro e con le lacrime agli occhi);.è stato sentire un' apertura ad un dialogo, ad un poter dire di sé...e nelle ore successive sentire un'esplosione di forza vitale fatta di energia, creatività e amorevolezza. Speciale. Grazie”. Mariangela Piva

Ringraziamo di cuore le due Scuole per l’Infanzia che ci hanno calorosamente accolto per giocare con i loro bimbi.

Grazie a tutte le maestre!

Grazie ai genitori!

E un grazie speciale a tutti i bambini per aver giocato con noi!

Scritto da: Alessia Zanella – Tirocinante in Original Play