san-michele439
Antonino ed Emanuele
Pulizia dell’Aura e Integrazione dell’Ombra
15 aprile 2019
Anna Maria Carbone
Anna Maria Carbone
Comunicazione
Non Violenta
17 aprile 2019

Cristina Piovesana
Il Gioco della Trasformazione

gioco.trasformazione.gruppo(1)
  • tao_giocodellatrasformazione
  • Percorso.Gioco.della.Trasformazione.di.Gruppo.000(1)
  • Gioco.della.Trasfomazione.di.Gruppo.Castiglione.d.Orcia
  • Gioco.della.Trasformazione.di.Gruppo.Castiglione.D.orcia.2
  • Gioco.della.Trasformazione.di.Gruppo.Pontassieve.Firenze
  • Gioco.della.Trasformazione.di.Gruppo.Roma.Libreria.Harmonia.Mundi
  • Gioco.della.Trasformazione.di.Gruppo.Libreria.Harmonia.Mundi.Roma
  • Gioco.della.Trasformazione.di.Gruppo.3.1080x675
Il Gioco della Trasformazione®

(versione da tavolo. Sessioni individuali o gruppi di max 6 giocatori)

è uno strumento giocoso e sorprendente che mette in contatto il piano dell’Io piccolo con il piano dell’Io grande, favorendo un movimento psicodinamico di ricerca di nuove mosse interiori e nuovi atteggiamenti, promuovendo un reale cambiamento nella percezione e nelle nostre abituali interpretazioni di noi stessi, degli altri e della realtà. Aiuta a riconoscere gli schemi o pensieri invalidanti e incoraggia un’espressione personale più matura, attuale, verticale, appoggiata su una reale forza e bellezza interiore. Il processo di trasformazione che si attiva in questa danza tra sincronicità e risonanze libera energia, gioia ed armonia. Rende più limpidi e tranquilli, facilita la contentezza e la percezione più chiara e reale di noi stessi e degli altri.

 Il Gioco della Trasformazione di Gruppo ®

(da 9 a 12 giocatori)

La versione di gruppo di questo famoso Gioco è processo d’apprendimento multidimensionale e multilivello, si gioca a squadre di tre o quattro giocatori. Il percorso posizionato sul pavimento ha alcune caselle diverse rispetto alla versione da tavolo.

E’ un’esperienza che promuove una profonda scoperta di sé e degli altri attraverso il coinvolgimento attivo dei giocatori nella propria e con le altre squadre. E’ uno specchio che rimanda con incredibile accuratezza dove ci ostacoliamo, ci complichiamo o reagiamo, producendo così nella nostra vita e nelle relazioni difficoltà, crisi, scontentezza, offuscamento, proiezioni e così via. Al contempo il processo di questo sorprendente gioco ci incoraggia a superare la reattività del piano biologico-emotivo e ad allenarci (non senza fatica e autodisciplina) ad uno stato di presenza molto più verticale, silenzioso, acuto, rispettoso e capace di intima profonda celebrazione per le nostre e altrui conquiste interiori. Permette di esperire ad esempio quale sia la differenza tra intervenire emotivamente per bisogno di riconoscimento spesso e servire veramente, tra sentimentalismo e Amore. Si gioca su quattro livelli: fisico, emotivo, mentale e spirituale. Un processo graduale che prepara la mente a farsi silenziosa e piena veramente, per poi fiorire in una compartecipazione e celebrazione ricca di stupore, gioia e anche raccolta commozione. 

 

Questo gioco è nato a Findhorn, Scozia, un conosciuto centro, un luogo dove il processo di crescita personale è stimolato costantemente. Il gioco ne distilla il processo educativo.

www.giocodellatrasformazione.com

www.innerlinks.com

Strumento di crescita interiore protetto da copyright, ogni abuso, utilizza pubblico o copie del materiale da parte di persone non accreditate e formate è perseguibile da parte della Innerlinks Usa

 

Del Gioco della Trasformazione esistono più versioni:
  •  Solo Game: sedute individuali (solitamente sessione di due ore).
  • ‘Gioco della Trasformazione®’ per 2-6 giocatori (versione da tavolo). Il tempo varia a seconda del numero di partecipanti, solitamente per un gruppo di 4-6 giocatori un fine settimana. 
  • ‘Gioco della Trasformazione di Gruppo®’ (il percorso è più grande e posizionato sul pavimento, ci sono alcune caselle in più rispetto alla versione da tavolo) per 9-12 giocatori, durata solitamente 4-5 giorni.
  • Planetary Game-Gioco Planetario: versione con molti giocatori (fino a 100-150) con la presenza di numerose guide. Vieni organizzato presso il centro scozzese di Findhorn www.innerlinks.com o www.findhorn.org, e a volte anche altrove (negli ultimi anni è stato realizzato in Brasile e Tailandia). Il gioco si svolge in inglese, o con traduzione nella lingua locale.Durata una settimana.

Gioco della Trasformazione di Gruppo® 

residenziale

da giovedì 25 a domenica 28 aprile 2019

Monte isola - perla del lago d'Iseo (Brescia)

 

contattare: Coretta, cellulare  3474663548 o scrivere a coretta.8brescia@gmail.com 

 
Gioco della Trasformazione Gioco della Trasformazione

Cristina Piovesana

In breve:

Costellatrice familiare – formazione professionale triennale (2006-2009) con Bert e M. Sophie Hellinger e la Hellingerschule, diploma Université J.M. Bruxelles 2010. www2.hellinger.com. Facilitatrice accreditata dalla Innerlinks USA per la conduzione professionale del ‘Gioco della Trasformazione’® (accreditamento 1997) e ‘Gioco della Trasformazione di Gruppo’ ® (accreditamento 2011), 'Solo-Game/Gioco individuale' (accreditamento 2015), strumento di crescita interiore nato a Findhron, Scozia www.giocodellatrasformazione.com. Laurea in lingue e letterature straniere. Counselor professional S.I.A.F. tessera FR193P / CG professione disciplinata dalla Legge 14/01/2013 n. 4

 

Un pochino più lungo:

Sono laureata in lingue. Ispirata dalla letteratura russa e dalla mia esperienza – per studio e lavoro – in Russia, mi sono spinta nel 1997 ad approfondire le dinamiche della vita psichica e sociale diventando facilitatrice del Gioco della Trasformazione a Findhorn in Scozia, un conosciuto centro per lo sviluppo dell'uomo. Questo gioco è un bellissimo strumento che favorisce cambiamenti interiori, incoraggiandoci a raccoglierci e concentrarci in un ascolto profondo di noi stessi e di ciò che ci accade intorno; il nostro vivere e avanzare si fa così ispirato - passo dopo passo, superando la reattività - da un sentimento più vasto e liberatore.
Sono convinta che nella complessità del momento storico in cui viviamo in questa nostra società globalizzata, sempre più competitiva, teconologicizzata, che avvalora i mercati, la finanza e la merce più della vita dell’uomo e della natura nel suo complesso, educarci a tutelare la nostra integrità - sviluppando un Io saldo e verticale, e allo stesso tempo profondamente umano - sia fondamentale.
Nel 2009, dopo una formazione triennale, mi sono diplomata con la Hellingerschule di Bert e Sophie Hellinger in Costellazioni familiari, formazione che mi ha permesso di approfondire la comprensione dell’azione dei campi morfici: il "tessuto" energetico-spirituale creato dalla coscienza personale, familiare e collettiva. Dal 2011 sono facilitatrice anche del Gioco della Trasformazione di Gruppo, versione grande che prevede gruppi da 9 a 12 giocatori – o fino a 20 giocatori con due facilitatori –, un viaggio di allineante orchestrazione dello stato di presenza dei giocatori,  che dapprima si fa più silenziosa, raccolta e riflessiva per poi via via sbocciare in un sentire che tocca intimamente il cuore e può portare ad intensa gioiosa celebrazione. Si gioca a squadre, mossi e stimolati dagli input sottili del campo spirituale che le dinamiche del gioco e le sue carte offrono